Fattore Famiglia, contributi regionali per l'accesso ai servizi della prima infanzia

Domande online dall’1 settembre al 15 ottobre.

Data di pubblicazione:
31 Agosto 2022
Fattore Famiglia, contributi regionali per l'accesso ai servizi della prima infanzia

Dal primo settembre al 15 ottobre è possibile fare richiesta, tramite procedura online, del contributo regionale “Fattore Famiglia” per l’accesso agevolato ai servizi della prima infanzia.
Possono fare domanda le famiglie con minori che frequentano o abbiano frequentato a partire dall’1 settembre 2021 servizi per la fascia d’età 0-3 anni riconosciuti dalla Regione per almeno due mesi, anche non consecutivi, e con Isee non superiore a 20 mila euro. Il contributo va da un minimo di 200 ad un massimo di 600 euro.

Il voucher erogato è cumulabile con altre eventuali agevolazioni per gli stessi servizi ed è calcolato sul valore Isee del reddito rideterminato dopo l’applicazione del “Fattore Famiglia”, ovvero un indicatore che definisce in modo più preciso la situazione reddituale e patrimoniale considerando i molteplici aspetti del bisogno della famiglia (composizione del nucleo familiare, condizione lavorativa, invalidità e altro).

Per ricevere il contributo è necessario che il cittadino presenti richiesta, esclusivamente on line, dal 01/09/2022 al 15/10/2022, collegandosi ad uno dei seguenti link:
1. https://survey.econlivlab.eu/257931?lang=it
2. https://www.nuovoff.it//Default.aspx

Può presentare domanda chi:
• è cittadino italiano, comunitario, oppure extracomunitario in possesso di titolo di soggiorno, straniero con lo status di rifugiato politico o protezione sussidiaria;
• è residente nel territorio di uno dei 37 comuni dell’Ambito Sociale Ven_22 Distretto Ovest V.se Ulss 9 Scaligera;
• convive con il minore;
• non ha riportato condanne per delitti che non consentono la concessione di provvidenze regionali;
• ha un ISEE non superiore a 20.000,00 euro: tale ISEE, ai fini della concessione del voucher, sarà rideterminato in base al “Fattore Famiglia” che è in grado di cogliere molteplici aspetti del bisogno.

Il contributo è concesso in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande e nei limiti delle risorse stanziate dalla Regione.

Eventuali informazioni possono essere chieste telefonando al numero 0457350018 int. 7 o al numero 3371573194 (nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì) o inviando una mail all’indirizzo sociale.trevenzuolo@promo-lavoro.it.

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 31 Agosto 2022